Henry Porter – Il giorno del tradimento

Constantine Lindow, giovane scienziato irlandese esperto di biologia molecolare, sta aspettando suo fratello Eamonn davanti a una stazione della metropolitana nel centro di Londra quando un autobus svolta nella via. E da quell’istante è l’inferno: una bomba nascosta al suo interno provoca una vera e propria catastrofe, uccidendo lo stesso Eamonn. Arrestato come principale sospetto, Lindow si trova immischiato in un intrigo che vede coinvolti Scoltand Yard e i servizi segreti. Non c’è via d’uscita: per dimostrare la sua innocenza dovrà individuare i responsabili della strage. Il ritrovamento in casa del fratello di un misterioso biglietto lo catapulta in un avventuroso percorso tra Boston, le aspre montagne del Maine e quindi di nuovo Londra sulle tracce di uno spietato killer mago dell’informatica, capace di far esplodere una bomba componendo un numero di telefono. Quali sono i suoi prossimi obiettivi? E quali tragici avvenimenti si nascondono dietro le oscure parole AXIOM DAY, scritte sul foglietto di Eamonn? Solo un finale al cardiopalma ce lo svelerà.

Continua a leggere