Mirko Zilahy – È così che si uccide

La pioggia di fine estate è implacabile e lava via ogni traccia: ecco perché stavolta la scena del crimine è un enigma indecifrabile. Una sola cosa è chiara: chiunque abbia ucciso la donna l’ha fatto con la cura meticolosa di un chirurgo, usando i propri affilati strumenti per mettere in scena una morte. Perché la morte è uno spettacolo. Lo sa bene, Enrico Mancini. Lui non è un commissario come gli altri. Lui sa nascondere perfettamente i suoi dolori, le sue fragilità. Si è specializzato a Quantico, lui, in crimini seriali. E l’istinto di Mancini non sbaglia mai: è con il secondo omicidio che la città piomba nell’incubo. Il commissario è costretto ad accettare l’indagine… E accettare anche l’idea che forse non riuscirà a fermare l’omicida prima che il suo disegno si compia. Prima che il killer mostri a tutti – soprattutto a lui – che è così che si uccide.

Continua a leggere

Annunci

Guillaume Musso – Central Park

New York. Otto del mattino. Alice, una giovane poliziotta di Parigi, e Gabriel, pianista jazz americano, si svegliano ammanettati l’una all’altro su una panchina di Central Park. Non si conoscono e non ricordano nulla del loro incontro. La sera prima Alice era a una festa sugli Champs-Elysées; Gabriel suonava in un pub di Dublino. Com’è possibile? Per capire cosa sta succedendo non possono fare altro che agire in coppia, e la verità che scopriranno finirà per sconvolgere le loro vite.

Continua a leggere

Nelson DeMille – Notte Fatale

Long Island, una sera d’estate del 1996. Due amanti, mano nella mano, scherzano davanti a una videocamera. Improvvisamente una terribile deflagrazione, implacabilmente registrata dall’obiettivo, illumina il tramonto alle loro spalle: il volo TWA 800 è appena esploso in aria con duecentotrenta passeggeri a bordo. Dopo una frettolosa inchiesta il governo dichiara che l’incidente è stato causato da un guasto meccanico. Eppure sono centinaia i testimoni pronti a dichiarare di aver visto una traiettoria luminosa salire dal mare verso l’aereo. Basterebbe trovare una prova, un video – quel video – e l’inchiesta verrebbe clamorosamente ribaltata. Adesso, dopo cinque anni di menzogne, la ricerca del filmato con i due amanti diventa l’unica ossessione di John Corey e di sua moglie. Nonostante gli avvertimenti e i depistaggi, un sospetto inquietante, di inimmaginabile gravità, prende forma nella mente dei due poliziotti. La loro è la lotta definitiva contro un’America sommersa, ipocrita , marcia che ogni ora cerca una vittima, un capro espiatorio, un potente corrotto da promuovere. Continua a leggere

Jon Krakauer – Dove gli uomini diventano eroi

Patrick Daniel Tillman (1976-2004) è stato un famosissimo giocatore di football americano che in risposta agli attacchi dell’11 settembre abbandonò una folgorante carriera e si arruolò nei rangers. Venne ucciso in Afghanistan da “fuoco amico”. La morte di Tillman divenne una controversia nazionale quando si scoprì che il Pentagono non solo aveva tenuto nascoste per settimane le reali circostanze della sua morte, ma aveva intenzionalmente dato notizie false al fine di costruire un mito eroico per ottenere consenso dall’opinione pubblica sulla guerra.

Continua a leggere

Henry Porter – Il giorno del tradimento

Constantine Lindow, giovane scienziato irlandese esperto di biologia molecolare, sta aspettando suo fratello Eamonn davanti a una stazione della metropolitana nel centro di Londra quando un autobus svolta nella via. E da quell’istante è l’inferno: una bomba nascosta al suo interno provoca una vera e propria catastrofe, uccidendo lo stesso Eamonn. Arrestato come principale sospetto, Lindow si trova immischiato in un intrigo che vede coinvolti Scoltand Yard e i servizi segreti. Non c’è via d’uscita: per dimostrare la sua innocenza dovrà individuare i responsabili della strage. Il ritrovamento in casa del fratello di un misterioso biglietto lo catapulta in un avventuroso percorso tra Boston, le aspre montagne del Maine e quindi di nuovo Londra sulle tracce di uno spietato killer mago dell’informatica, capace di far esplodere una bomba componendo un numero di telefono. Quali sono i suoi prossimi obiettivi? E quali tragici avvenimenti si nascondono dietro le oscure parole AXIOM DAY, scritte sul foglietto di Eamonn? Solo un finale al cardiopalma ce lo svelerà.

Continua a leggere

Michael Connelly – La memoria del topo

A volte, per Harry Bosch il mestiere di detective è più difficile del solito. Soprattutto quando è alle prese con un caso che lo tocca da vicino, come quello di Billy Meadows. Un’apparente morte per overdose, dietro cui si nascondono legami con una vecchia clamorosa rapina e una rete di vendette e corruzione. L’indagine riapre in Bosch ferite profonde e riaccende ricordi del Vietnam, che sperava dimenticati.

Continua a leggere

James Ellroy – L.A. Confidential

Bud fece il numero che faceva sempre con quelli che picchiavano la moglie: <<Senti: tu esci tra un anno e mezzo e io so quando. mi faccio dire chi è il tuo responsabile per la libertà vigilata, mi metto d’accordo con lui e vengo a farti un salutino. Tu la tocchi un’altra volta, io lo so subito e ti faccio arrestare per molestie a minori. Sai cosa fanno a chi dà noia ai bambini su a Quentin, eh? Non ci credi?>>

Continua a leggere